Cenni Storici, Finalita’ e Mezzi

Anno di fondazione 1598

L’Arciconfraternita intitolata a Maria SS. del Carmine, S. Alberto, S. Donato e S. Simone Stock in Salerno fu eretta canonicamente dalla Chiesa alla “borgata del Carmine” con decreto Arcivescovile del 15 aprile 1714 cui S.M. Cattolica Ferdinando IV di Borbone il 30.11.1767 concesse il regio assenso alla fondazione e alle Regole. Essa da allora persegue il fine di: coltivare nei suoi congregati una soda vita cristiana, concorrere all’incremento del culto pubblico, sovvenire – nei limiti del possibile – alle necessità del prossimo.

Fino al 1916 il pio sodalizio si era sostenuto con qualche legato testamentario dei confratelli e con oboli e offerte di soci e fedeli; grande era stato sempre lo sforzo per l’ordinaria e straordinaria manutenzione e per garantire le funzioni liturgiche.

La memoria orale ci ha fatto pervenire, ad esempio, la circostanza della giornaliera colletta (di autotassazione) che ordinariamente i confratelli effettuavano all’ingresso dell’Oratorio, da consegnare al sacerdote officiante la S. Messa

Dal 1916 il lascito testamentario di Pompeo Lebano (Sessa Cilento – SA 19.12.1837 – 08.11.1916), valutato in Lire 87.200, offrì ottimistiche prospettive di prospero avvenire. Nel 1936 con le rendite del fondo suddetto l’Arciconfraternita potè finalmente onorare le condizioni poste dal benefattore Lebano:

“Adibire le rendite alle spese di culto, festività, manutenzioni, abbellimenti, arredi sacri ed altro”,

Dopo la II Guerra Mondiale

Dopo l’immane disastro della II Guerra Mondiale l’Arciconfraternita decise la vendita oculata del fondo del benefattore Lebano mediante parcellazione.

Anno dopo anno l’Arciconfraternita attua sempre meglio le proprie finalità realizzando interventi conservativi, riparazioni, consolidamenti e ampliamenti della Chiesa (’81, ’91, 2001); crea il Museo storico, provvede ai restauri, acquista arredi e paramenti sacri e liturgici.

Dal 6 gennaio 1947, ossia da quando il confratello Alfredo Spatuzzi organizzò il primo pranzo di beneficenza al rione Iannicelli di Salerno per cento ragazzi indigenti, l’Arciconfraternita ha sempre avuto attenzione costante e privilegiata alle famiglie bisognose, agli ammalati e mutilatini, aiutando altre Istituzioni religiose e civili (Oratorio salesiano, A.M.A.S.I., Casa Betania, Associazione La Tenda, Soccorso Amico a cui nel 1992 fù donata un’ambulanza, ecc.).

I confratelli hanno sempre avuto attenzione alle urgnze ed umane necessità delle fasce più deboli, attraverso iniziative di solidarietà umana e cristiana.

Priori

1913 – 1928

Salvatore Di Muro

1928 – 1938

Vincenzo Punzi

1938 – 1940

Alfredo Spatuzzi

1941 – 1944

Salvatore Di Muro

1944 – 1945

Salvatore Nocera

1945 – 1949

Salvatore Di Muro

1950 – 1952

Alfonso Procida

1952 – 1953

Elio Ioghà comm. arcivescovile

1953 – 1962

Ubaldo Perrotta

1962 – 1963

Giovanni Palladino vicereggente

1963 – 1970

Luigi Cangiano

interim

Mario Pelosi

1970 – 1973

Giuseppe D’Amico

1973 – 1978

Italo Morea

1978 – 1984

Bernardino D’Auria

1984 – 1991

Italo Morea

1992 – 1995

Bruno De Martino

1995 – 1998

Giuseppe D’Amico

1998 – 2005

Cosmo Chiorazzi

2005 – 2005

Bruno De Martino

2006 – 2009

Vincenzo Pappalardo comm. arcivescovile

2009 – 2015

Filomena Tangredi

2015 ad oggi

Paolo Califano

L’assenza di catalogazione dei documenti giacenti nell’Archivio storico dell’Arciconfraternita ha reso possibile – con fatica – di ricostruire la cronologia solo dal 1913/1914

 

Padri spirituali

L’assenza di catalogazione dei documenti giacenti nell’Archivio storico dell’Arciconfraternita ha reso possibile – con fatica – di ricostruire la cronologia solo dal 1913/1914

D. Antonio Passeggia

D. Nicola Pecoraro

Can. D. Raffaele Liguori

Can. Ernesto Mauro

Sac. Francesco Paolo Conte

1951 – 1956

D. Luigi Rocca SBD

1956 – 1958

D. Andrea Gallo SBD

1958 – 1963

D. Alberto Tandoi SBD

Mons. Angelo Campagna

1963 – 1968

D. Ruggiero Coin SBD

1968 – 1971

D. Salvatore Scognamiglio SBD

1971 – 1975

D. Orazio Ciulli SBD

1975 – 1976

D. Antonio Basile SBD

1976 – 1995

D. Fortunato De Lucia SBD

1995 – 2015

D. Vincenzo Longo SBD

2015 – 2020

D. Francesco Gobbin

2020 – ……….

In attesa di nomina

EnglishItalian